L'opinione di Giuseppe Scardaccione

Donald Trump, il nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America, durante la sua campagna elettorale arringava il popolo americano con idee che molti definivano “strane”.

Una di queste era il suo desiderio di erigere un muro tra gli U.S.A. e il Messico per interrompere il continuo flusso di immigrati presente tra i due paesi.

In molti credevano si trattasse solamente di propaganda elettorale.

Diventato presidente, invece, egli sta continuando a sviluppare questa idea.

Anche se all’inizio tutti gli americani sembravano contrari alla costruzione di un muro di contenimento ora sono in tanti ad approvare questa stravagante idea.

 La domanda che rimane è: come ha fatto a vincere Trump se la maggior parte degli americani sembra contraria alle idee del 45° presidente degli Stati Uniti d’America? Inoltre, come è possibile che ora tutti manifestino il loro dissenso verso un Presidente che invece sta attuando una serie di promesse fatte in campagna elettorale che lo avevano portato alla Casa Bianca?

Donald Trump è il Presidente più contestato nella storia degli

Stati Uniti d'America

 Associazione Culturale "In Puero Spes " Cod. Fisc. 97907030585

Benvenuto, sei il visitatore n.